Mirko Ginepro

Si forma artisticamente presso l’antica Scuola del Libro di Urbino. Nel 1995 si trasferisce a Milano dove frequenta l’Istituto Europeo di Design, laureandosi nel 1999 in Industrial Design ed entrando a far parte dell’organico dell’Istituto come assistente di corso.

La prima esperienza lavorativa nel 1998 con Claudio La Viola, Designer Associati s.r.l. Nel 1999 collabora con Fabrizio Galli ed Emilo Ambatz nella progettazione di alcuni prodotti Industriali per IBM Corporation e Poltrona Frau.

Nell’ anno 1999 ottiene una borsa di studio presso la Scuola Futurarium NABA di Milano grazie ad Alessandro Guerriero e Alberto Biagetti, ne consegue un master in Design/Arte/Architettura.

Nel 2000 entra a far parte dello Studio di Architettura e Design Rodolfo Dordoni e nel 2001 partecipa alla mostra sul Design Italiano in onore della visita a Milano della Regina Elisabetta di Inghilterra. Dal 2003 entra a far parte dell’Atelier Biagetti come associato libero professionista, occupandosi del settore Progettazione e Design e curando con lo stesso Biagetti ed Alessandro Guerriero la direzione artistica della YOOX s.p.a., sino al 2009.

Nel 2005 e nel 2006 è docente presso l’Istituto Europeo di Design di Milano (IED), per i corsi di progettazione legati al prodotto industriale e sempre nel 2006 è docente presso lo IED di San Paolo in Brasile, per un corso di Digital Images. Nell’anno accademico 2010 e 2011 ai corsi di progettazione di Interior e Industrial Design nella sede milanese.

Nel 2005 fonda lo Studio Ginepro, fornendo diversi servizi in ambito creativo, dalla progettazione di prodotti alla direzione artistica aziendale.

Studio Ginepro

Dal 2005 prende forza lo Studio Ginepro, dando vita a una collezione di complementi d’arredo autoprodotti chiamata Kultforniture e presentati durante il Salone del Mobile di Milano nella edizione del 2008 e 2009. iTable, Puckman e Ghosty i primi tre prodotti che aprono una collezione di mobili ispirati alle icone dei nostri tempi, riscuotono un notevole interesse e conquistano spazi e pubblicazioni su riviste come AD, Wired e Design Home.

In particolare modo l’interesse si concentra sul tavolino da caffè iTable, selezionato per la pubblicazione del Chrismust 2009, una raccolta di 100 prodotti di successo made in Italy, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri.

La libreria Puckman e la lampada Ghosty diventano un prodotto molto apprezzato nel tempo, esposti al Museo del Videogame di Parigi e pubblicati in libri di design come nella recente pubblicazione Bookshelf di Alex Johnson edita da Thames & Hudson.

I prodotti come le panche Zante e la collezione di tavoli e seggiole Aroma, vengono presentati al Salone del Mobile di Milano del 2011, riscontrando un notevole successo, ottenendo pubblicazioni in riviste come AD-YACHT e partnership con aziende come Helly Hansen in occasione del Pitti a Firenze.

Nel Ottobre del 2011 sposta la sede operativa da Milano a Pesaro, continuando a collaborare con le imprese milanesi ed adoperandosi ad avviare nuove collaborazioni con le aziende della provincia di Pesaro, da sempre un importante polo della produzione mobiliera.

Ad oggi i servizi forniti vanno dalla progettazione industriale del prodotto allo sviluppo e la progettazione di architettura di interni e di arredamento. La progettazione grafica editoriale e la comunicazione pubblicitaria classica e digitale, compresa la produzione audio / video e la fotografia digitale.

Search content

CONTACT US

Contattaci per richiedere informazioni sui prodotti o sui nostri servizi, grazie.

Sending

©2017 STUDIO GINEPO | vat - p.iva 02628300416

Log in with your credentials

Forgot your details?